fbpx
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Domenica 9 ottobre alle ore 11 vi diamo appuntamento nella Sala Ceramiche del Museo Archeologico Nazionale di Parma. Presenteremo i primi risultati delle scansioni tridimensionali e delle riproduzioni in stampa 3D di alcuni reperti provenienti dall’area archeologia di Veleia (PC), realizzati in collaborazione con il Museo.

Nel corso dell’evento mostreremo i modelli 3D dei reperti archeologici, già liberamente visibili on-line sul portale web 3D Virtual Museum, e le riproduzioni realizzate in stampa 3D. Sarà inoltre l’occasione per mostrare come si realizza una scansione 3D di un oggetto e come funziona una stampante 3D; uno scanner 3D e due stampanti 3D saranno infatti presenti durante l’evento.

Presenteremo inoltre la mappa interattiva dell’area archeologica di Veleia. Questa mappa è stata progettata come strumento di apprendimento rivolto alle Scuole, per veicolare contenuti culturali in modo semplice e divertente. La mappa permette di scoprire la storia della città romana di Veleia e dei suoi reperti archeologici attraverso soluzioni innovative di stampa 3D e di realtà virtuale.

3D-ArcheoLab-03

Sulla pianta di Veleia, da ricomporre come un puzzle, si muovono i modellini dei reperti archeologici, da collocare nella posizione in cui sono stati scoperti; un codice QR da scansionare con il proprio cellulare permette di scoprire la storia nascosta dietro a questi oggetti e di vederli in ogni dettaglio e da ogni possibile angolazione. L’obiettivo di questa mappa è di creare uno strumento a disposizione delle Scuole e degli insegnanti di Parma per far avvicinare ragazzi e bambini al proprio patrimonio culturale, cercando di unire la tecnologia, con cui i giovani hanno sempre maggiore dimestichezza, e contenuti storici e archeologici tradizionali.

Durante la presentazione la mappa sarà a completa disposizione del pubblico delle famiglie.

3D-ArcheoLab-05

Infine, mostreremo al pubblico le riproduzioni in stampa 3D di tre anelli in bronzo di età romana e mostreremo il processo con cui sono stati realizzati partendo dagli anelli originali esposti al Museo.

3D-ArcheoLab-01

Condividi questa pagina con i tuoi amici!