Realizziamo trasposizioni in 3D di dipinti, affreschi e disegni per renderli fruibili attraverso il tatto.

Integrando tecnologie di scultura digitale e di stampa 3D, un’opera bidimensionale come un dipinto o un disegno, può essere trasformata in un altorilievo, dando volume e spessore alle forme e agli elementi raffigurati. In questo modo, attraverso il tatto, anche opere bidimensionali possono essere facilmente fruite da persone cieche o ipovedenti.

La traduzione da 2D a 3D avviene utilizzando software di grafica 3D, con un’operazione di scultura digitale: partendo dall’immagine, le forme vengono scolpite digitalmente, ricreando i volumi, gli spessori e i piani prospettici. Una volta definito il modello 3D digitale, esso viene stampato con una stampante 3D e sottoposto a una post-lavorazione manuale per migliorarne la qualità superficiale.

Si tratta di un lavoro di vero e proprio artigianato digitale, in cui le tecnologie legate al mondo del 3D e della prototipazione rapida vanno a braccetto con il lavoro manuale degli artigiani digitali.

Esempio di trasposizione in altorilievo del ritratto di Luigi Groto del Tintoretto.

Esempi di modelli 3D di dipinti

Condividi questa pagina con i tuoi amici!