Stampa 3D per Musei e Beni Culturali

Realizziamo riproduzioni di Beni Culturali utilizzando materiali e tecniche differenti in base alle caratteristiche dell’oggetto e al suo impiego: riproduzioni in materiali plastici monocromatici per riproduzioni economiche, riproduzioni a colori reali, riproduzioni in materiali simili agli originali, come ceramica, marmo, pietra e metallo.

Stampa 3D Beni Culturali

Le tecnologie di stampa 3D permettono di realizzare in tempi rapidi e a costi contenuti riproduzioni di Beni Culturali di qualsiasi tipo: reperti archeologici, sculture, elementi architettonici, dipinti e opere d’arte in generale.

Le riproduzioni possono essere utilizzate in tanti modi:

  • per creare repliche realistiche da esporre all’interno di mostre o in altri spazi espositivi;
  • per allestire percorsi museali alternativi, ad esempio percorsi tattili per ciechi e ipovedenti;
  • per il restauro, ricreando porzioni mancanti di un oggetto;
  • per il merchandising museale;
  • per organizzare laboratori didattici con le scuole;
  • per motivi di studio e ricerca.

Quali tecnologie e materiali usiamo?

Le tecnologie di stampa 3D sono numerose e differenti tra loro. Non esiste una tecnologia adatta ad ogni situazione, ma, a seconda dell’oggetto da riprodurre e dello scopo a cui serve, è importante scegliere la tecnologia più efficace.

Per questo noi lavoriamo con tutte le principali tecnologie oggi a disposizione, per essere in grado di consigliare di volta la scelta migliore.

Progetti recenti di stampa 3D

Condividi questa pagina con i tuoi amici!